“Roma Arte in Nuvola”, le Jaguar di IWR diventano opere d’arte

La concessionaria IWR Automotive di Roma è protagonista a “Roma Arte in Nuvola”, una delle più importanti fiere internazionali di arte moderna e contemporanea. In scena da oggi (18 novembre) al 21 nella prestigiosa cornice della Nuvola di Fuksas nel cuore dell’EUR a Roma, i visitatori potranno visitare lo stand Jaguar con l’elettrico I PACE trasformata in opera d’arte da Alice Pasquini, la più conosciuta street artist donna del nostro Paese, che questa mattina ha realizzato un’opera site specific che parla di sostenibilità.

Donne, sostenibilità e motori: tre mondi solo apparentemente distanti che mai come in questo periodo storico sono chiamate a dialogare. Tramite la sua opera, realizzata con spray ad, Alice ha indagato il rapporto tra uomo, natura e tecnologia, dando una dimostrazione tangibile di come la rivoluzione sostenibile sia chiamata ad abbracciare l’elemento umano, l’elemento naturale e l’elemento della macchina.

Artista di fama internazionale, i lavori di Alice sono visibili in varie città dove è stata chiamata a realizzare opere pubbliche di committenza statale, tra cui: Sydney, Mosca, Singapore, Londra, Berlino, New York, Buenos Aires, Marrakech, Saigon e Roma. Per la nostra capitale, di cui è originaria, ha anche realizzato un ciclo per i Musei Capitolini. In un’esplosione di fiori e colori, i volti di donna sono una costante nelle opere di Alice, che attraverso i suoi lavori parla di femminismo e identità di genere: perché per rinnovare la società in chiave green, è necessario abbattere stereotipi e pregiudizi e ripartire nel rispetto della natura come fa Jaguar con la linea Pace che guarda all’elettrico.

La vettura rimarrà in esposizione fino al termine della fiera accanto alle altre automobili Jaguar, la F PACE e la E PACE. E così, insieme alle migliori gallerie italiane e internazionali, IWR Automotive dà una dimostrazione concreta di come ripartire dalla pandemia: la scommessa di Jaguar è quella di puntare sullo stile inconfondibile e sull’iconicità ed heritage del brand che rappresenta un polo centripeto di bellezza e arte sulle quattro ruote e non solo.